SCUOLA DELL’INFANZIA “Villa Felomena”

 

Via Napoli 12 e via Lamboglia

 

SPAZI DISPONIBILI: la scuola temporaneamente è stata ricollocata in due siti differenti: 3 sezioni si trovano al piano terra del plesso scolastico “Edmondo De Amicis” in via Napoli e 3 sezioni al piano terra dell’edificio in via Lamboglia. 

SPAZI ALL’APERTO: le sezioni di via Napoli utilizzano il giardino attrezzato con giochi idonei a bambini dai 3 ai 6 anni e di un angolo attrezzato per attività di giardinaggio in”Villa Felomena”. Le sezioni di via Lamboglia utilizzano l’area gioco dei Giardini Pubblici Monet.

SERVIZIO MENSA: il servizio mensa è gestito dal Comune e appaltato alla Ditta ELIOR, gli alunni ne hanno l’accesso attraverso pagamento di ticket elettronici. Il cibo è preparato quotidianamente nelle cucine utilizzando alimenti biologici. Particolare attenzione è data alle diete personalizzate per allergici, celiaci, esigenze particolari o difficoltà digestive temporanee.

SERVIZIO TRASPORTO: lo scuola bus assicura il trasporto dei bambini abitanti in Bordighera e/o nelle zone periferiche della città. Sul mezzo di trasporto è sempre presente un adulto.

ORGANIZZAZIONE SCOLASTICA:la scuola è aperta da lunedì a venerdì dalle ore 8.30 alle 16.30. 

Su richiesta motivata delle famiglie è assicurato il servizio pre-scuola dalle ore 8.00. 

SCANSIONE DELLA GIORNATA:

Ingresso dalle ore 8.30 alle ore 9.00 (su richiesta delle famiglie dalle ore 8.00).

Dalle 8.30 alle 9.30 gioco libero nei vari angoli strutturati o attività a tavolino nella sezione d’appartenenza.

Dalle ore 9.30 alle 10.00 attività di routine (riordino, circle-time, calendario, incarichi…)

Dalle 10:00 alle 11:30 Attività didattiche programmate in riferimento al percorso e differenziate per età 

Dalle ore 11.30 alle ore 11.45 preparazione al pranzo ed uscita per i bambini che non si fermano a scuola

Dalle 11.45 alle ore 12.45 pranzo

Dalle ore 12.45 alle ore 13.30/13.45 gioco libero in giardino se il tempo lo permette o nella sezione d’appartenenza.

Dalle ore 13.30 alle 14.00: seconda uscita

Dalle 13.45 alle ore 15.30 riposo per i bambini (di 3 e 4 anni) che hanno necessità; attività strutturate in sezione.

Dalle ore 15.30 alle ore 16.00: riordino e merenda

Dalle ore 16.00 alle ore 16.30: uscita e chiusura della giornata scolastica 

METODOLOGIA La scuola dell’infanzia è un luogo ricco di esperienze, scoperte, rapporti, che segnano profondamente la vita di tutti coloro che ogni giorno vi sono coinvolti, infatti riconoscendo la centralità dei bambini essa si pone come un ambiente educativo, rispettoso della loro età, dei loro tempi di apprendimento e della loro unicità. 

Ne deriva che la scuola sia un luogo per incontrarsi, per riconoscersi, per comunicare, per scoprire, per crescere ed imparare.

Pertanto la metodologia concordata si fonda su alcuni elementi fondamentali:

  • La valorizzazione della vita di relazione:

 La dimensione affettiva è essenziale nei processi di crescita: l’affetto, il rispetto, la serenità, l’allegria, lo scambio, l’ascolto, l’aiuto sono componenti essenziali per diventare dei buoni adulti e dei cittadini del mondo. 

  • La valorizzazione del gioco:

 Risorsa privilegiata di apprendimento e relazioni, il gioco, nelle dimensioni simbolico, strutturato e cognitivo, è uno strumento per lo sviluppo del bambino, attraverso il quale egli sperimenta, esprime la sua creatività, acquisisce le prime regole sociali e morali, regola le sue emozioni e, attraverso il rapporto con gli altri bambini, manifesta bisogni, desideri e sentimenti. 

  • La ricerca/azione e l’esplorazione:

 Sono leve indispensabili per favorire la curiosità, la costruzione, la verifica delle ipotesi e la formazione di abilità di tipo scientifico. 

  • Il lavoro di gruppo : 

Consentono percorsi esplorativi dove si uniscono i saperi disciplinari a quelli di ricerca e di verifica, dove si imparano negoziazioni e dinamiche comunicative caratterizzate dalla disponibilità, dalla calma, dalla condivisione cognitiva ed emotiva. 

  • Le uscite, le gite e le esperienze al di fuori della scuola:

 Permettono che “il fuori” della scuola diventi palestra di vita e si conoscano le regole che sovrastano ad ogni ambiente.  

  • Le risorse umane e la compresenza delle insegnanti:

 Permettono la condivisione ed il rafforzamento dell’impegno educativo. 

SUSSIDI DIDATTICI: sussidi per l’educazione musicale e psicomotoria, spazi e materiali per attività artistiche e manipolative coinvolgenti, materiali e attrezzi per attività di giardinaggio all’aperto. Piccolo angolo lettura con testi accuratamente scelti dalle insegnanti; per i bambini di 5 anni si effettua settimanalmente il prestito del libro.

PROGETTI DI PLESSO:

Progetto Accoglienza

Progetto Intergenerazionale “Nonni e Bambini” in collaborazione con la Residenza Protetta San Giuseppe

Progetto Continuità Educativa in collaborazione con la Scuola Primaria

Progetto “Passo dopo Passo…camminando si impara” 

Progetto Yoga 


 

I cookie ci aiutano a migliorare il sito. Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza cookies tecnici e di terze parti per funzionalità quali la condivisione sui social network. Cliccando su Accetto, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento si acconsente all'uso dei cookie. Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Chiudi